CITAZIONI UFOLOGICHE

"I dischi volanti? La gente ha indiscutibilmente visto qualcosa".
Albert Einstein

"Non derido più le persone che dicono di aver visto un Ufo, perchè ne ho visto uno anch'io".
Jimmy Carter ex presidente degli USA.

"Si sono avute in Francia osservazioni radar inspiegate e così pure testimonianze di piloti militari relative agli Ufo".
Robert Galley (Ministro della Difesa francese).

"I dischi volanti, gli oggetti non identificati, gli Ufo, o in qualunque altro modo vogliate chiamarli, sono una realtà".
Barry Goldwater (Senatore americano e Generale della Riserva USAF).

“Gli alieni sono là fuori e la Terra è meglio che faccia attenzione a loro” 
(Stephen Hawking).

"Il governo inglese è in possesso di armi per combattere gli alieni." 
Nick Pope

"Certo che gli UFO sono reali. E sono interplanetari, non sono di origine terrestre."
Air Marshall CapoDowding: ex capo della Royal Air Force 

 

"Ogni cosa nell'Universo, compresi gli extraterrestri, sono conciliabili con Dio".
Teologo Monsignor Corrado Balducci

"Gli esseri umani si trovano impegnati in un cammino di consapevolezza momentaneamente interrotto da forze estranee."
Carlos Castaneda

“La luna e’ una creazione di intelligenza aliena?” 
M. Vasin e A. Shcherbakov, Soviet Academy of Science 1970. 

 "Gli extraterrestri esistono e sono nostri fratelli".
Il Gesuita e astrofisico Josè Funes - (13.06.2000 - Corriere della Sera).

"La fede in Cristo non è incompatibile con Ufo ed extraterrestri"
Teologo Monsignor Corrado Balducci - Intervista sul quotidiano inglese «Times»

"Una cosa è assolutamente certa: siamo da tempo sotto l'osservazione di esseri provenienti dagli spazi interstellari".
Albert M. Chop (addetto all'ufficio stampa USAF)

Questa forza non è umana, esiste e stai certo che dietro le scene, loro controllano ogni cosa."
Bill Cooper - ma poi è stato ucciso prima che arrivasse alle sue conclusioni finali.

Noi viaggiamo, siamo una razza curiosa e loro, gli Alieni, sono curiosi riguardo a noi”.
Eamonn Ansbro, Irlandese, membro della Royal Astronomical Society - luglio 2012

 

"Alla maggioranza dei giudei non piace ammetere ciò, ma il nostro Dio è Lucifero.. e noi siamo il suo popolo scelto. Lucifero è molto vivo."
Harold Resenthal - Protocolli di Sion

Non ci sono evidenze, desidero enfatizzare che questi esseri siano, in qualsiasi forma, ostili verso di noi.
Steven Greer - Disclosure Project

"Non ho assolutamente idea della provenienza degli UFO, ma dopo anni di ricerche, so che provengono da oltre la nostra atmosfera."
Dr. James E. McDonald, professore di Fisica dell'Atmosfera, Università di Arizona

"La spiegazione meno improbabile è che questi UFO sono artificiali e controllati. La mia opinione è che sono di origine extraterrestre."
Dr. Maurice Bilot: uno dei leader mondiali nella aerodinamica e la fisica matematica

“In nessun momento, quando gli astronauti erano nello spazio, erano soli: c’era una sorveglianza costante da parte degli UFO.”
Astronauta Scott Carpenter

“Il pubblico ha il diritto di sapere che queste cose stanno accadendo veramente, e le informazioni vengono soppresse dal governo degli Stati Uniti…”
Robert Hastings noto ricercatore UFO

 "Ho la ferma convinzione che il pubblico americano si merita una spiegazione migliore di quella data in precedenza dalla Air Force, vi raccomando vivamente che ci sia un comitato di ricerca sul fenomeno UFO."
Gerald Ford

Credo che l'Air Force non ha fornito tutte le informazioni disponibili su oggetti volanti non dentificati. Non possiamo ignorare tante fonti impeccabili."
John W. McCormack: ex portavoce del Senato degli Stati Uniti

“Il pericolo piu’ grande per noi è causato dalle enormi onde che queste flotte aliene provocano emergendo dalle acque dell’Oceano Meridionale”. 
United States Air Force - 2011

“Voltatevi, uscite da questo mondo a tre dimensioni ed entrate nell’altro mondo, nella quarta dimensione, dove il basso diventa l’alto e l’alto diventa il basso”
(Tommaso Moro).

Queste sataniche linee di sangue danno i loro corpi a queste entità demoniache. Quando mettiamo queste linee di sangue nel potere stiamo mettendo tali entità al potere.
David Icke

Lui ci disse anche che loro (i demoni) promettereanno che se le loro indicazioni vengono seguite, allora non ci saranno piùguerre e non più fame. Loro prometteranno una gloriosa nuova era di perfetta pace e felicità.
Roger Morneau - un viaggio nel soprannaturale

"Io credo che questi veicoli extraterrestri e i loro equipaggi stiano visitando il pianeta da altri pianeti sono molto più avanti di noi."
Colonello L. Gordon Cooper

"Noi tutti (NASA) sappiamo che gli UFO sono reali. L'unica domanda che dobbiamo porci è quello di spiegare da dove vengono."
Capitano Edgar D. Mitchell: astronauta Apollo 14, 1971

"Nel 2012 ci sarà un’ invasione pacifica dei nostri fratelli cosmici. Sarà una chiara manifestazione fisica della loro esistenza, un evento che annullerà le bugie che da 60 anni ci raccontano i governi"
Marco Columbro 

 "Gli UFO avvistati in Indonesia sono identici a quelli osservati in altri paesi. A volte rappresentano un problema per la nostra difesa aerea e di tanto in tanto abbiamo dovuto aprire il fuoco su di loro."
Air Marshall Rosemin Nurjadin

“Sappiamo così poco circa le nostre origini” commenta lo scienziato, “che non potremmo nemmeno ipotizzare da dove vengano i nostri ormai abituali visitatori dello spazio”.
Professor Paul Shuch, direttore emerito del SETI

 

"Gli Alieni potrebbero "guardarci in faccia" e potrebbero avere una forma tale da non essere riconosciuti".
Lord Martin Rees, presidente della Royal Society ed astronomo della Regina d'Inghilterra nella conferenza ospitata presso la "National Science Accademy"

“I rapporti sugli avvistamenti di oggetti volanti non identificati che penetrano nello spazio aereo degli Stati Uniti interessano solo i militari che svolgono il regolare servizio di sorveglianza dello spazio aereo“.
La NASA, nel gennaio del 1978

“Cosi come sulla Terra vi è un numero enorme di specie differenti, nello spazio potrebbero esserci altri esseri, anche intelligenti, creati da Dio”.
Il Vaticano ospita ad una Conferenza Scientifica per riflettere sulla Vita Extraterrestre.

"Guai a voi della terra,verra la fine dei cavalieri giaguaro, e l'inizio di una nuova era, che sorgera sulle ceneri della precedente, e sarà il tempo dell'incontro con i signori delle stelle."
Profezia maya

"Sono convinto che gli esseri extraterrestri, che stanno oggi osservando la Terra, ci abbiano visitato per millenni in quelli che oggi chiamiamo dischi volanti".
Professor Herman Oberth - Pioniere dell'Astronautica

"Cosa c'è di concreto in tutta questa storia sui dischi volanti? Cosa significa? Qual'è la verità? Fatemi avere un rapporto a vostro comodo".
Sir Winston Churchill al Ministro dell'aeronautica inglese il 28 luglio 1952.

"Posso assicurare che i dischi volanti, ammesso che tali apparecchi esistano realmente, non sono costruiti da nessuna nazione della Terra".
Harry Truman ex presidente degli USA.

"Gli Ufo rappresentano un fenomeno che si impone all'umanità intera".
Senator Angelo Serica (Presidente delaa Commissione Difesa del Senato della Repubblica Italiana).

 "Nel corso di quest'anno ci saranno 200 avvistamenti autenticati di Ufo, di cui il Pentagono saprà invalidarne almeno 210..."
LIFE Magazine del 6-1-1959 pag 16.

"Ci sono quintali di materiale sugli Ufo tenuti segreti negli archivi Nazionali. E' probabile che un'altra civiltà stellare stia cercando di mettersi in contatto con il nostro mondo..."
Jimmy Carter Presidente degli USA.

"Abbiamo grandi problemi di cui occuparci e forse non riusciamo o non possiamo occuparci anche degli Ufo. ma è un capitolo che non bisognerebbe lasciar cadere del tutto".
Professor Carlo Rubbia (premio Nobel).

"Talvolta penso a come sparirebbero velocemente i nostri contrasti se dovessimo affrontare una minaccia aliena proveniente da un altro mondo".
Ronald Reagan ex presidente USA.

«E ve lo ripeto, figli miei: i vostri UFO non sono sconosciuti al vostro Dio, perché provengono da satana. Essi sono uno dei falsi miracoli degli ultimi giorni…». 
(Messaggio del 27 maggio 1978 - Vergine Maria alla veggente Veronica Lueken di Bayside, negli Stati Uniti).

«Gli UFO sono manifestazioni dell’inferno. Sono creati nella mente di certuni dai demoni che sono capaci, a causa del grande potere sulla Terra, di controllare gli elementi e la natura». 
(Messaggio del 1 febbraio 1978 - Vergine Maria alla veggente Veronica Lueken di Bayside, negli Stati Uniti).

"È certo che delle apparizioni avverranno sempre più ravvicinate e concrete, e ci sarà il MEGLIO e il PEGGIO. Dunque, consiglierei di non cercare di sapere chi dice il vero o no, ma semplicemente di essere ciò che siamo veramente.."
Anne Givaudan sui contatti di massa..

"La scoperta prova la teoria che esistono creature-ombra in parallelo agli esseri umani e in ambienti finora ritenuti inabitabili, vale a dire che esiste una forma di vita come non la conosciamo" 
[03.12.2010 - affaritaliani.it]

“Gli alieni ci stanno visitando da decenni, forse da millenni ed hanno contribuito in modo netto al nostro sviluppo tecnologico”
Paul Hellyer, ex leader del partito liberale canadese

"...Una delle più singolari caratteristiche di ogni società industriale avanzata del nostro tempo è che le scelte fondamentali devono essere fatte da un gruppo ristretto di persone, in segreto..."
C.P.Snow

"Se gli extraterrestri verrano a visitarci, potrebbero essere come Cristoforo Colombo in America, Cosa che non fu molto positiva per i nativi americani"
Stephen Hawking - matematico e astrofisico britannico, fra i più importanti e conosciuti del mondo.

"Ritengo che il Governo abbia il preciso dovere di interessarsi del fenomeno".
Onorevole Falco Accame (Presidente della Commissione Difesa della Camera dei Deputati della Repubblica Italiana).

 "Se riuscissimo a stabilire delle comunicazioni interplanetarie, tutti i concetti filosofici, morali e sociali dovranno essere riveduti. Ciò imporrebbe la fine della regola della violenza quale mezzo e metodo di progresso..."
Vladimir Janov (Lenin)

“Oggetti a forma di disco sono stai visti volare a tassi elevati di velocità, dal nulla, provocando malfunzionamenti in basi missilistiche”
Robert Hastings noto ricercatore UFO

“Non si vuole parlare di fronte al pubblico americano e dire qualcosa su quello che sta succedendo, non sappiamo cosa sia, non possiamo controllare… La loro tecnologia è superiore alla nostra…”
Robert Hastings noto ricercatore UFO

Reagan pronuncia queste sibilline parole “pianeta alieno” e “minaccia aliena proveniente dal di fuori di questo mondo”
Pronunciate da Reagan rispettivamente il 4 dicembre 1985, in un liceo del Maryland, e il 21 settembre 1987 alla 42° Assemblea Generale delle Nazioni Uniti, a New York.

 “Una volta che la gente capirà che i progetti classificati hanno capito come funzionano gli UFO, tutti si renderanno conto non abbiamo più bisogno di petrolio, carbone e nucleare. Questa è la verità che mantiene ancora oggi il segreto”.
Greer ha rivelato in una dichiarazione video.

"La maggioranza delle apparizioni medianiche sono creature elementari (sue parole per i demoni) mascherati da corpi composti da sostanze dei pensieri forniti dalle tante persone che desiderano contemplare questi spettri di esseri disincarnati"
Manly P.Hall - Magia cerimoniale e stregoneria

‘Okay, non posso né confermare né negare l’esistenza degli extraterrestri. Ma posso dirvi se ci fosse stato un incontro top secret, e se ci fosse stata una discussione a riguardo, avrebbe avuto luogo in questa stanza”.
Barack Obama rispose a Jaden Smith in unìinervista per sapere se gli alieni esistevano - giugno 2014

 

“Nonostante l’astrobiologia sia un campo nuovo e un argomento in via di sviluppo le domande sulle origini della vita e sulla presenza di vita fuori dalla Terra, nell’universo, sono legittime e meritano seria considerazione”. 
Direttore della Specola vaticana.

"È invece ragionevole credere e affermare che gli alieni esistono, le loro esistenze non possono essere negate più a lungo, perché ci sono troppe evidenze dell'esistenza degli extraterrestri e dei dischi volanti".
Teologo Monsignor Corrado Balducci

«...non riusciremo mai a cavare un ragno dal buco in storie come quelle dei rapimenti UFO e cose simili, a meno che non riconosciamo l'evidenza psichedelica. Qualora la riconoscessimo, l'evidenza apparirebbe in maniera molto diversa».
(Terence Mckenna)

"Gli alieni si sono evoluti più rapidamente degli esseri umani. Ma anche se si scoprisse che gli extraterrestri sono in qualche modo superiori agli umani, questo non metterebbe in dubbio gli insegnamenti del Cristianesimo".
Teologo Monsignor Corrado Balducci

“Cari fratelli, volevo dire a tutti voi che non siamo soli nell’Universo. La scienza ha già fatto tanti progressi e molto probabilmente presto conosceremo i nostri nuovi fratelli con cui scambieremo un segno di pace. Quel giorno non ci sarà da stupirsi e ricordate che Dio è unico e che veglia su tutti noi“.
Durante l’omelia tenutasi ieri 13 Aprile 2014 in Piazza San Pietro, Papa Francesco con grande disinvoltura e stupore tra i fedeli presenti rivela..

 "Molti avvistamenti UFO provenienti da Szonok sono stati ricevuti presso il Ministero della Difesa, affermando chiaramente che sapevano esattamente dove atterrare e che cosa dovevano fare. E' anche interessante notare che i giornali ungheresi e quotidiani in generale, hanno respinto le denunce delle autorità."
Gyorgy Keleti: L'ex ministro della Difesa ungherese

“Nel mio lavoro incontravo extraterrestri ogni giorno e condividevo i loro settori abitativi” nel corso di ricerche in laboratori governativi sotterranei super-classificati."
Il dottor Michael Wolf del NSC, nel suo libro “The Catchers of Heaven”, Tra i suoi compiti governativi c’era quello di collaborare con gli alieni.

"Devo dire che se gli ascoltatori potevano vedere da soli la massa di segnalazioni provenienti dalla polizia, della gendarmeria mobile, e dalla polizia competente per individuare il fenomeno UFO e inviate al Centro Nazionale per gli Studi Spaziali noterebbero che tutto ciò è abbastanza inquietante."
Mr. Robert Galley: ex ministro francese della Difesa

“Gli scienziati avvertono, prepariamoci al contatto con gli alieni, non siamo soli nell’universo e un incontro sta per avvenire…”
Emittente Russia Today, giunta a far concorrenza di audience alla BBC - Notizia da RT di un rapporto da parte della comunità scientifica - 2012

«"OVNI" vuol dire "Oggetto Volante Non Identificato". Ma credetemi, tutti gli oggetti volanti attualmente nei cieli sono identificati, conosciuti e repertoriati dai governi e dai principali militari dell'intero mondo da molto, moltissimo tempo!»
Bob Dean - Ex Dirigente dell'Esercito Americano

"Sono assolutamente sicuro del fatto che se voi stessi invierete agli alti funzionari del ministero una lettera nella quale raccontate di essere entrati in contatto personale con gli alieni, riceverete in risposta la formale risposta standard che vi prega di non preoccuparvi a proposito".
Nick Pope

"Qualcuno noterebbe che la migliore via per unire tutte le nazioni di questo globo potrebbe essere un attacco da un altro pianeta. Nei confronti di qualche nemico alieno, il popolo potrebbe rispondere con un senso d'unità d'interessi e propositi". 
John Dewey, New York 1917.

"In generale penso che se la notizia arrivasse, se i Governi decidessero di rivelare apertamente il fenomeno UFO, sarebbe come se il cielo ci pioverebbe in testa. Ma dipende da cosa il Governo dirà. Sarà amore, odio o indifferenza?"
Bruce Maccabee, noto fisico che ha lavorato per l'U.S. Navy, ben noto alla comunità ufologica sin dagli anni '60

Semmai il Governo facesse tale rivelazione, molte persone entrerebbero in uno stato di shock: "E sicuramente causerebbero molti problemi".
Richard M. Dolan, ricercatore che si dedica all'ufologia sin dai primi anni '90 e autore di "UFO and The National Security State" (la storia della copertura del Governo sugli ET, in due volumi)

"Il noto ricercatore Otto Binder, in un articolo intitolato Liquidation of the UFO Investigators denuncia le morti misteriose di 137 fra ricercatori, scrittori, giornalisti, scienziati e testimoni coinvolti nell'ufologia, avvenute negli ultimi 10 anni".
- 1971 - Fonte Saga magazine's Special UFO Report -

"Se si continuerà a rifiutare di riconoscere l'esistenza degli Ufo, si potrebbe finire, un giorno, con lo scambiarli per missili teleguidati nemici... e allora sarà tanto peggio per noi..."
Generale Lionel Chassin (Coordinatore generale della Difesa Aerea della NATO per l'Europa Centrale).

“Noi dobbiamo essere pronti a rispondere ad una potenziale minaccia… Il contatto con esseri di altri mondi, se non siamo preparati a tale eventualità, potrebbe portare a gravi conseguenze“.
Dott. Irvin Picus dell’ “ufficio per le questioni spaziali”.

“Extraterrestri provenienti da altri sistemi solari sono un potenziale pericolo per noi e noi siamo un potenziale pericolo per loro“.
Dott. Michael Mishoud, direttore della divisione per la sicurezza internazionale del ministero degli esteri statunitense - giugno 1978

"E' stato sottolineato che il miglior modo di unire tutte le nazioni del globo, sarebbe costituito da un attacco da qualche altro pianeta. Di fronte a un simile nemico alieno la gente reagirebbe nel senso della loro unità di interessi e scopi..."
John Dewey professore di filosofia alla Columbia University 1917.

Ormai dovrebbe essere chiaro che questa non è una cospirazione umana. Stiamo trattando con forze non umane che confidano negli Illuminati per i compiti fisici. Quando John Todd lasciò l'occultismo, affermò che gli Illuminati ricevevano ordini direttamente da un gruppo di principati demonianci chiamati “I SETTE“
John Todd

«Molti dischi volanti sono ora sopra di noi. Essi sono i mezzi di trasporto dell’inferno. Vengono da satana. Questi oggetti chiamati UFO non provengono da un altro pianeta ma è satana ad inviarli per far credere all’esistenza di altri esseri viventi sugli altri pianeti». 
(Messaggio del 29 dicembre 1973 - Vergine Maria alla veggente Veronica Lueken di Bayside, negli Stati Uniti).

“Nel 1967 alla base Malstrom Air Force a Great Falls, è successo qualcosa di strano, diverso personale dell’Aeronautica disse che dieci missili Minuteman misteriosamente si guastarono proprio quando un oggetto non identificato si librava sopra le rampe di lancio”
Robert Hastings noto ricercatore UFO

“Quello che la gente deve capire è che la segretezza sugli UFO e sull’intelligenza extraterrestre non ha davvero nulla a che fare con gli ET. Ha a che fare, invece, con gli esseri umani e il potere che riposa in grandi società e interessi finanziari che non vogliono che tu sappia la verità“, 
Greer ha rivelato in una dichiarazione video.

“Il nostro codice genetico sembra essere stato inventato al di fuori del Sistema Solare già diversi miliardi di anni fa”.
Astrofisico Vladimir I. Shcherbak della Al-Farabi Kazakh National University del Kazakistan e Maxim A. Makukov dell’Istituto Astrofisico Fesenko - Citazione comparsa nell'articolo di Discovery News

"So che né la Russia né le nostre forze armate non hanno nulla che può avvicinarsi a tali velocità e capacità di manovra. Dietro le quinte gli alti ufficiali sono preoccupati sul fenomeno UFO, ma il segreto d'ufficio e la ridicolizzazzione di molti cittadini sono portati a credere che gli oggetti volanti non identificati sono solo sciocchezze."
Ammiraglio Roscoe Hillencoter: il primo direttore della CIA

“Perché la mentalità tra coloro che [sono] .. nei più alti livelli dell’amministrazione del Vaticano e geopolitica, sanno cosa sta succedendo nello spazio e ciò che si sta avvicinando.. Potrebbe essere di grande importanza nei prossimi cinque anni, dieci anni. “
Padre Malachi Martin, un gesuita, che tanto criptico ha detto in un’intervista a US Coast programma radiofonico to Coast AM nel 1997..

Morte per fucilata al cranio. Morte per sospetto avvelenamento. Morte per sospetto strangolamento. Morti a causa di possibili virus letali impiantati nel corpo. Il fatto che 30 strane morti siano associate al progetto per lo Scudo Spaziale effettuato dalla Marconi Limited in Inghilterra tra il 1985 e il 1988 porta a fare strane congetture.
10 luglio 2007 - Altrogiornale.org

"L'evoluzione su altri pianeti probabilmente ha un andamento darwiniano come la nostra - scrive ad esempio Simon Conway Morris, paleobiologo dell'universita' di Cambridge - soprattutto se questi sono simili alla Terra. Questo vuol dire che gli Et potrebbero assomigliarci in molte cose, compresa la tendenza alla violenza e allo sfruttamento".
Fonte ANSA - Gennaio 2011

«I Rothschild, i Rockefeller, la Famiglia Reale inglese e le famiglie dominanti della politica e dell'economia negli USA e nel resto del mondo vengono dalle STESSE discendenze. Non è perché sono snob, è per mantenere al meglio la loro struttura genetica: il DNA rettiliano-mammifero che gli permette di cambiare forma (shape-shifting)»
(David. Icke)

“Era un veicolo spaziale che chiaramente non proveniva dal nostro pianeta”.
Roswell 8 luglio del 1947 - Per celebrare l’anniversario, 65 anni dopo un veterano della CIA, "Chase Brandon" ha rilasciato queste rivelazioni shock. Ha però anche affermato che non parlerà mai delle prove evidenti che ha trovato, ma ha rassicurato tutti gettando nuova luce sul caso.

"Non posso dirvi quanti di loro sono in mezzo a noi perchè si scatenerebbe il panico"
Eccezionale fuori onda di Dmitri Medvedev il premier russo che - terminata la registrazione di un'intervista televisiva - ha risfoderato con gli astanti un suo vecchio pallino, gli extraterrestri, non accorgendosi di avere ancora l'audio della pulce attivato - Dicembre 2012

"La verità sugli Ufo potrebbe essere per noi tutti dura da affrontare, e ciò potrebbe fornire ai governi una ragione valida per continuare a mantenere il segreto. Ma la verità si farà strada in ogni caso. Persistenti timori e smentite, a mio avviso, possono solo complicare il problema. Siamo tutti sulla stessa barca".
Brian O'Leary, ex astronauta, professore di fisica e astronomo all'università di Princeton.

"Quello che ho visto non si può spiegare né tirando in ballo aeromobili convenzionali né tantomeno con meteoriti, fenomeni ottici dell'atmosfera o il pianeta Venere. E' antiscientifico negare la possibile esistenza di forme di vita extraterrestre".
Professor Clyde W. Tombaugh (astronomo e scopritore del pianeta Plutone).

" E' mia opinione che i dischi volanti siano vere apparizioni materiali, entità di natura sconosciuta proveniente probabilmente dagli spazi e che erano gia visibili, forse da lungo tempo, agli abitanti dellla Terra, ma che per il resto non hanno rapporti di sorta col nostro mondo..."
Professor Carl Gustav Jung (psicologo e psicoanalista).

  [...] Ci sono dei momenti specifici in cui avvengono i rapimenti alieni e le mutilazioni animali:
• Quando c’è una Luna Nuova o entro due giorni prima della Luna Nuova.
• Quando c’è una Luna piena o entro due giorni prima di una Luna piena.
• Al perielio (quando la Luna è più vicina alla Terra) o entro due giorni prima del perielio.
Tratto dal documento: (Blue Planet Project..)

“La Gran Bretagna visitata da un UFO al mese ma il ministero della difesa stabilisce che non costituiscono una minaccia.” Ed aggiunge: “Il Ministro della difesa non investigherà più a lungo sugli avvistamenti UFO dopo aver stabilito che non c’è evidenza del fatto che essi pongano minacce alla UK, nonostante un ufficiale di aviazione senior ammetta che la nazione è visitata da un oggetto non identificato al mese.”
La prima dal Telegraph, noto quotidiano inglese - Agosto 2012

“Alcuni UFO sono navi spaziali controllate da un’intelligenza aliena. Questa è la storia più grande del millennio. Sono convinto che questo sia un Watergate cosmico“.
2011 - Tra i maggiori esperti e ricercatori nel campo dell’ufologia, nonché scrittore di alcuni libri e saggi in tema di extraterrestri ed UFO. Laureato in fisica nucleare all’Università di Chicago ed impegnato, dal 1958, nello studio di fenomeni inspiegabili riconducibili ad intelligenze aliene. 

“Ho sentito molte persone dire che è il momento per il governo di nominare un organismo per indagare. Gente, c’è una agenzia, molto ristretta, che ha avuto negli anni un ruolo molto attivo all’interno dei nostri servizi segreti, di cui non si conoscono i dettagli."
Charles Halt, ex colonnello dell’Air Force, ha apertamente accusato gli Stati Uniti di avere una sorta di organizzazione ombra attiva nel campo UFO e Alieni.

“Gli UFO sono reali, ed è un fenomeno globale - non è qualcosa che avviene solo negli Stati Uniti. Dovrebbe essere lecito per gli scienziati discutere e ricercare questi argomenti.”
Il colonnello dell’esercito in pensione John Alexander, residente di Las Vegas e l’ex insider militare dell’ Advanced Group di Fisica Teorica, ha riportato diversi casi intriganti UFO che coinvolgono i piloti.

“Credo che il punto di rottura non verrà dagli Stati Uniti. Noi pensiamo che tutto accada lì, invece potrebbe arrivare dalla Cina, potrebbero farlo i Paesi più aperti rispetto a questo argomento. Come il Cile, come il Brasile. Sanno che è tutto reale, sanno che c’è un contatto. Anche i Francesi stanno vivendo un rapporto frustrante con gli Americani”. 
Eamonn Ansbro, Irlandese, membro della Royal Astronomical Society - luglio 2012

“Ci sono molte orbite in Irlanda, nel Regno Unito, nel nord Italia. Ad esempio a Venezia, Torino, ma anche a Roma. Siamo stati in grado di calcolare la velocità degli UFO: è mach 30, è disumano, lo so, noi possiamo resistere forse fino a mach 8. È incredibile, ma è come la rivoluzione copernicana: per tanti anni la gente non riusciva a capirla”.
Eamonn Ansbro, Irlandese, membro della Royal Astronomical Society - luglio 2012

“Credo che il punto di rottura non verrà dagli Stati Uniti. Noi pensiamo che tutto accada lì, invece potrebbe arrivare dalla Cina, potrebbero farlo i Paesi più aperti rispetto a questo argomento. Come il Cile, come il Brasile. Sanno che è tutto reale, sanno che c’è un contatto. Anche i Francesi stanno vivendo un rapporto frustrante con gli Americani”. 
Eamonn Ansbro, Irlandese, membro della Royal Astronomical Society - luglio 2012

«Non so chi siano, ma credo di aver comunicato con alcuni di questi esseri. Ho l’obbligo morale di essere cauto, quindi non do nulla per certo o per scontato. Ma la nostra società cambierà completamente appena sarà rivelata la verità. È solo questione di tempo, ma ormai le testimonianze venute fuori sono troppe. È sicuro che il governo continuerà a fare di tutto per impedirci di sapere; sarà una dura lotta, forse ci vorranno molti anni».
Richard Dolan, uno dei più noti ricercatori sul fenomeno Ufo

«Ci sono stati incontri continui con gli Alieni a partire dal 1947. Sono probabilmente civiltà molto diverse dalla nostra. Hanno l’abilità di entrare ed uscire da questa realtà in qualche modo, di cambiare dimensione. La Nasa, la Cia e le forze governative tentano di insabbiare la verità e controllano non solo i media, ma anche la comunità scientifica ed accademica».
È l’allarme lanciato da Richard Dolan, uno dei più noti ricercatori sul fenomeno Ufo, autore anche di una storia in due volumi sui contatti che sarebbero già avvenuti tra l’umanità e gli extraterrestri. 

I nostri geni potrebbero contenere nel loro “design” una sorta di “marchio di fabbrica” al loro interno, scritta eoni fa in un altro posto della nostra galassia. Questo specie di “griffe” sarebbe il timbro indelebile di una civiltà extraterrestre che ci ha preceduto di molti milioni o miliardi di anni. L’impronta biologica nel nostro genoma, sarebbe l’eredità lasciata da questa remota civiltà alla Via Lattea.
Astrofisico Vladimir I. Shcherbak della Al-Farabi Kazakh National University del Kazakistan e Maxim A. Makukov dell’Istituto Astrofisico Fesenko - Citazione comparsa nell'articolo di Discovery News

“I cristiani non hanno bisogno di rinunciare alla loro fede in Dio, semplicemente sulla base della ricezione di [queste] nuove, informazioni inattese di carattere religioso ma che riguardano civiltà extraterrestri. Tuttavia, una volta che il” religioso verifica che queste civiltà aliene “provenengono al di fuori della Terra”, dovranno condurre “una rilettura [del Vangelo] comprensivo dei nuovi dati …”. 
L’Astronomo del Vaticano, eminente teologo e Professore Ordinario di Teologia Fondamentale presso la Pontificia Università della Santa Croce di Roma [connesso con l'Opus Dei], don Giuseppe Tanzella-Nitti.

Tutto ciò potrebbe accadere nel giro dei prossimi 20 anni: "L'umanità sta entrando in un periodo storico in cui la sua rapida espansione potrebbe essere rilevata da una intelligenza extraterrestre. Il combiamento della composizione dell'atmosfera terrestre dovuta all'emissione di gas serra potrebbe essere la firma della nostra presenza nella galassia.
Un team di scienziati in uno studio realizzato dai ricercatori dell'Università della Pennsylvania e della NASA e pubblicata sulla rivista accademica Acta Astronautica - (Would Contact with Extraterrestrials Benefit or Harm Humanity..)

"Prima o poi dobbiamo fare i conti con l'idea incredibile che ogni vita sulla Terra porta con se un pezzo genetico di un parente o cugino extraterrestre e che l'evoluzione non è quello che pensiamo che sia. Se pensiamo in termini umani, questi programmatori extraterrestri, stavano molto probabilmente lavorando su un super codice composto da diversi progetti, e questi progetti avrebbero dovuto produrre varie forme di vita per altri pianeti". 
Professor Chang (Scienziato)

“Familiari stretti di Armstrong e Aldrin mi hanno raccontato separatamente che effettivamente i due astronauti hanno visto UFO di grandi dimensioni nel cratere in cui è sbarcato il modulo lunare. Ho anche parlato con gli ufficiali militari che hanno visto il filmato di questo evento, ma non è mai stato reso pubblico. Un familiare di Aldrin mi ha detto che un giorno Buzz, se potrà, racconterà tutto”.
Stephen Greer ha interrogato i familiari di Aldrin e Armstrong

“I più alti livelli di governo non sanno cosa fare con gli UFO, e questa la versione ufficiale che siano tutti palloni puramente meteorologici o fenomeni naturali, ma è stata chiaramente abbandonata. Se non altro, questi documenti parlano di UFO, come esseri sicuramente guidati da un’intelligenza superiore alla nostra. Come si è visto, gli avvistamenti più credibili e inspiegabile sono di veicoli che sono stati visti lasciare il fondo del mare o bocche idrotermali ed entrare direttamente nell’orbita solare. “
Ciò che ha detto l’ex analista della NSA Edward Snowden a proposito della presenza extraterrestre

 
“Che la prova, che il pianeta viene visitato da intelligente e veicoli extraterrestri, è enorme. Questo non significa che tutti gli UFO sono navi spaziali aliene. Abbiamo a che fare qui con un Watergate cosmico … Ci sono pochissime persone al governo che sanno di ciò che sta accadendo. Naturalmente, ci sono alcune persone che pensano che se qualcosa stava succedendo, avrebbero saputo, ma loro non sanno nulla, per cui credo che non ci sia niente. “
il 28 agosto 2012 l’ufologo Stanton Friedman intervistato dal programma radio Coast to Coast AM

" La fantascienza come Star Trek non è solo un buon divertimento, ma assolve anche uno scopo serio, che è quello di espandere la immaginazione umana. Non siamo ancora in grado di arrivare là dove nessuno è mai giunto prima, ma almeno possiamo farlo mentalmente... La fantascienza di oggi è spesso la scienza di domani. La fisica di Star Trek merita certamente di essere investigata. Limitare la nostra attenzione a questioni terrestri equivarrebbe a fissare dei confini allo spirito umano".
(Stephen Hawking)

"il sistema radar ha dimostrato che l'oggetto non identificato, viaggiava ad una velocità di 9.800 Km/h e si trovava ad una altezza di 19.780 metri. L'Ufo cambio direzione in modo repentino, ad angolo retto e fu intercettato anche da un secondo radar SSR, il quale non avendolo identificato, lo registrò con la sigla "0000". Aviabort (agenzia per la sicurezza dei voli aerei russa) ha anche dichiarato che l'oggetto interferiva sulle frequenze aeronautiche, complicando il lavoro dei piloti e dei controllori del traffico aereo".
La notizia viene pubblicata sul sito ufo-nlo2011.narod2.ru

"Il pranzo con 5 eminenti scienziati spaziali, è interessante e affascinante. Lo spazio è davvero l’ultima frontiera e alcuni degli sviluppi in astronomia e in altre discipline scientifiche, etc..etc.. non sono fantascienza, ma sono realtà. Ho imparato che la capacità della nostra navetta è tale che si potrebbe orbitare attorno alla Terra e nello spazio con 300 persone.“
L’incredibile scoperta di McKinnon comincia a chiarire ciò che è stato rivelato dagli Stati Uniti dall’allora presidente, Ronald Reagan, nel suo diario presidenziale. In data 11 luglio 1985, Ronald Reagan.

"E' assolutamente falso affermare che gli Ufo non sono mai stati visti da persone con una formazione scientifica. Alcuni dei migliori e più coerenti rapporti provengono da testimoni di questo tipo. Quattro di queste osservazioni sono state fatte da astronomi professionisti mentre si trovavano in servizio nei loro osservatori; altre cinque da tecnici specializzati, una delle quali è stata riferita dal direttore aggiunto di uno dei nostri laboratori tecnici a livello nazionale. Tutti, tranne tre, si riferivano a congegni fortemente illuminati che si muovevano in aria".
Professor Joseph Allen Hynek (Consulente Scientifico dell'USAF sugli Ufo) 1963.

"Si, c'è qualcosa. A volte ci sono cose che vediamo e che non riportiamo, resta un segreto. Naturalmente sono questioni che entrano in gioco con la sicurezza. Molto spesso non viene divulgato nulla perchè si può essere fraintesi, pregiudicando l'immagine e la carriera, oppure giudicati come se si fosse commesso un errore".
Jean-François Clervoy, astronauta francece in forza all'Agenzia Spaziale Europea (ESA) dal 1992. La sua ultima esperienza spaziale risale al 1999, con la missione STS-103 il cui obiettivo era la riparazione del telescopio spaziale Hubble.

Alcuni piccoli gruppi di scienziati ci stanno lavorando, la gente può crederci o no. Questi Ufo pilotati svolgono una funzione di controllo, di sorveglianza automatica in vari modi. Vogliono registrare qualsiasi cosa facciamo, come fanno gli antropologi nei confronti di una tribù indigena mai vista prima. Li osservano da lontano, poi pian piano provano ad avvicinarsi, ma nel contempo anche gli indigeni vedono l’antropologo ed è possibile che dopo un po’ avvenga l’incontro, ma a tempo debito. Sta alla nostra società fare uno sforzo genuino per incontrare gli Alieni, affinchè avvenga un contatto. Sì, penso che avverrà solo se facciamo questo sforzo Allora si faranno avanti”
L'astronomo irlandese Eamonn Ansbro - agosto 2012

"Gli oggetti volanti non identificati sono mezzi volanti identificati che provengono dallo spazio e rappresentano un problema di importanza vitale per il mondo intero. Tutte le nazioni devono analizzare e risolvere insieme il problema attraverso le investigazioni e le ricerche scientifiche. Questo per il bene comune e il progresso delle nostre relazioni pacifiche con il cosmo”.
6 novembre del 1967, nel corso del 7° congresso internazionale di ufologia, tenutosi a Magonza, sotto la presidenza del “Padre dell’astronautica”, il prof. e dott. Hermann Oberth, e dei rappresentanti di 24 nazioni fu sottoscritta la “Magonza UFO Resolution”. Tale risoluzione fu naturalmente censurata dai mezzi di comunicazione di massa.

“Al contrario di quanto afferma Bush, non c’è nulla di scientifico sulle motivazioni che porterebbero alla costruzione di una base lunare. Il vero scopo di questo progetto è di bloccare il traffico di velivoli alieni. Credetemi, Signori, questa è la verità. Questa installazione consentirà agli americani di monitorare meglio la presenza di questi velivoli, che si dirigono verso il nostro pianeta e poi tornano nello spazio, e darà loro l’opportunità di colpirli ed abbatterli a loro piacimento”. 
dal defunto Colonnello Philip Corso

“Se improvvisamente il nostro mondo fosse messo in pericolo da esseri provenienti da altri pianeti dell’ universo, non dimenticheremmo le piccole differenze che esistono tra i diversi paesi e scopriremmo, una volta per tutte, di essere tutti esseri umani che vivono insieme sulla Terra? Ora, io non penso che dovremmo aspettare l’arrivo degli extraterrestri che ci minacciano. Penso che potremmo essere già adesso coscienti della loro esistenza“. 
Ronald Reagan - Ginevra dal 18 al 20 novembre del 1985 

In una conferenza tenutasi a Dakar, il 12 dicembre 1953 e organizzata dalle “Forze Aeree Francesi”, si è parlato di UFO, ma non solo. I militari francesi avevano la concezione che tecnicamente non esistesse nessun ostacolo, alla costruzione di navi spaziali a energia cosmica. Tra le altre cose vi si afferma che l’Aeronautica Militare francese ammette l’esistenza dei “flying saucers” (piatti volanti).
- 27 maggio 1954 - Fonte CIA sezione FOIA (Freedom of Information Act)

“Al nostro incontro di Ginevra, il Presidente americano ha detto che se la Terra affrontasse un’invasione da parte degli extraterrestri, gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica unirebbero le loro forze per respingere una tale invasione. Non discuterò l’ipotesi, sebbene penso che sia ancora presto per preoccuparsi di una simile intrusione …”
- Michail S. Gorbaciov: così si espresse il 17 febbraio 1987 di fronte al Comitato Centrale del Partito Comunista, al Gran Palazzo del Cremlino

“Alieni giunti in un remoto passato sul nostro pianeta avrebbero cosi deciso di effettuare un esperimento, unendosi geneticamente ai primi abitanti della terra. I due DNA (terrestre e extraterrestre) sarebbero stati fusi tra loro, dando vita al primo vero uomo ad immagine e somiglianza di Dio. Nacquero Adamo ed Eva, ovvero, uomini e donne muniti di intelletto, un dono divino. Probabilmente scuri di pelle, in quanto diretti discendenti degli ominidi terrestri”
Giorgio Pastore “Dei del cielo dei della terra”.

 “Ho studiato l’immagazzinamento delle informazioni genetiche nel nostro organismo e ho scoperto che il nostro DNA si combina in base ad una sequenza vecchia di tre miliardi e mezzo di anni e per questo anteriore alla comparsa della nostra vita sul pianeta. Dunque, la nostra struttura genetica viene da fuori. In altre parole, l’uomo è stato programmato nello spazio dagli extraterrestri.”
Vladimir Sheherback scienziato esperto di modelli matematici dell’università del Kazakistan

 “Le migliaia di antiche miniere d’oro scoperte nel corso degli ultimi 500 anni, indicano una civiltà scomparsa che ha vissuto e scavato per l’oro in questa parte del mondo per migliaia d’anni”, dice Tellinger. “E se questa è in realtà la culla del genere umano, possiamo star guardando le attività della più antica civiltà sulla Terra”.
IL Ricercatore Michael Tellinger, in collaborazione con Johan Heine, un vigile del fuoco locale e pilota che aveva osservato queste rovine negli anni, sorvolando la regione - L’area è importante per una cosa che colpisce subito: l’oro - Scoperta in Africa una metropoli di 200.000 anni fa..

 Il capitano Prikhodko ha aggiunto che, durante un’altra esercitazione navale russa, “il dispositivo di misurazione del movimento sottomarino segnò una velocità di 150 nodi! Alcuni andavano a 450 km/h! Un moderno sottomarino in immersione può raggiungere massimo 45 nodi.”
I dati sugli UFO della Marina Russa, presentati dall’ex capitano dell’URSS Vladimir Azhazha e dall’ex vice presidente e capo della sezione di navigazione della Commissione Oceanografica Intergovernativa dell’Accademia delle Scienze, rivelano che circa “il 50% di incontri con gli UFO, sono collegati con gli oceani e il 15% con i laghi. Quindi gli UFO tendono all’elemento acqua in modo esplicito, quindi la raccolta dei dati navale sugli UFO, sono di particolare valore.”

1. il governo USA fece un patto con gli alieni Grigi nel 1954. Questo accordo è chiamato il Grenada Treaty.
2. l'AIDS era un virus da laboratorio per controllare la popolazione inventato dal National Ordinance Laboratory di Chicago, Illionois.
3. All'insaputa di tutti il governo USA possiede un dispositivo che causa terremoti, il Kobe Quake, che non ha onde pulsanti. Il terremoto di San Francisco del 1989 non presentava onde pulsanti.
17 gennaio 1996 - PHIL SCHNEIDER dopo queste rivelazioni fu trovato massacrato nella sua abitazione, dopo 14 attentati andati a vuoto.

“Svolgono una funzione di controllo, di sorveglianza automatica in vari modi. Vogliono registrare qualsiasi cosa facciamo, come fanno gli antropologi nei confronti di una tribù indigena mai vista prima. Li osservano da lontano, poi pian piano provano ad avvicinarsi, ma nel contempo anche gli indigeni vedono l’antropologo ed è possibile che dopo un po’ avvenga l’incontro, ma a tempo debito. Sta alla nostra società fare uno sforzo genuino per incontrare gli Alieni, affinchè avvenga un contatto. Sì, penso che avverrà solo se facciamo questo sforzo allora si faranno avanti”.
Eamonn Ansbro, Irlandese, membro della Royal Astronomical Society  luglio 2012

“Non ne sarei affatto sorpreso se fosse già accaduto nella storia antica una visita. Noi possiamo mostrare dati che risalgono al 1880. Abbiamo collezionato centinaia di rapporti di avvistamenti Ufo, di questi ne abbiamo usati 1300 dei più credibili, con molteplici testimoni oculari, filmati e così via. Li abbiamo usati per tracciare le rotte e i cicli che si nascondono dietro gli avvistamenti. Abbiamo tracciato dei veri e propri grafici temporali con il computer, esistono programmi informatici con tutte queste attività, che spiegano come ciò avvenga. L’abbiamo provato molte volte e funziona, abbiamo persino registrato un avvistamento con una tv!”. 
Eamonn Ansbro, Irlandese, membro della Royal Astronomical Society - luglio 2012

“Sì, accade ad esempio in Sud America. Noi abbiamo scoperto ben 660 orbite che tagliano l’equatore, ci sono centinaia di intersezioni. E come funzionano? Gli scienziati spaziali pensano che si debbano seguire delle orbite circolari intorno alla Terra, come per i nostri satelliti artificiali. Noi, invece, pensiamo che i mezzi extraterrestri non utilizzino le stesse traiettorie convenzionali dei satelliti. Le loro orbite sono sincronizzate con la rotazione della Terra, come in un reticolato… È molto intelligente, è un sistema che non ci saremmo nemmeno mai sognati. Abbiamo provato per anni, con molti fallimenti. Tutti dicevano: perché provare? Non funzionerà. E invece funziona, come abbiamo specificato 11 anni fa nel nostro studio”.
Eamonn Ansbro, Irlandese, membro della Royal Astronomical Society - luglio 2012

"I demoni sono invisibili però sanno rivestirsi in svariatissime forme e figure per cui la loro indole ha molto di corporeo. Abitano vicino alla terra e quando riescono a eludere la vigilanza dei demoni buoni, non c’è malvagità a cui non si abbandonino, a volte con la forza, a volte con l’astuzia. Per loro è un gioco da ragazzi eccitare in noi le più basse passioni, istruire le persone con dottrine perturbatrici e promuovere guerre, sedizioni e rivolte che poi sovente attribuiamo agli dei… Passano il tempo ingannando i mortali e burlandosi di loro con ogni sorta di illusori prodigi, insomma la loro maggior ambizione è di essere presi per dei o spiriti disincarnati."
Tratto da: L O R O: I Padroni Invisibili di Questo Mondo - di SALVADOR FREIXEDO

"...Un Ufo c'era con noi... Poco dopo aver lasciato il campo gravitazionale della Terra diretti alla Luna, tutti e tre, Neil Armstrong, Mike Collins e io, vedemmo apparire nell'oblò un oggetto luminoso che ci inseguiva a distanza... Ne informammo Houston, la base. Pensammo che fosse l'ultimo stadi del Saturno 5, il missile che ci aveva lanciato, ma i conti non tornavano. Non poteva essere neppure la sonda robot lanciata dai sovietici per batterci almeno simbolicamente nella corsa alla Luna, perchè era più avanti di noi. Che cos'era? Non lo sò, non lo scoprimmo mai. L'oggetto ci accompagniò per molte ore e poi scomparve..."
Buzz Aldrin (Astronauta NASA e secondo uomo a mettere piede sulla Luna).

DOMANDA: Padre dicono che negli altri pieneti ci sono creature di DIO. - RISPOSTA PADRE PIO: Eh chè! Vorreste che non ci fossero, che l'onnipotenza di DIO si limitasse al piccolo pianeta terra? Eh chè, vorresti che non ci fossero altre creature che amano il signore? ALTRA DOMANDA: Ho pensato che la Terra fosse un niente a confronto degli astri e a tutti gli altri pianeti. - RISPOSTA PADRE PIO: Eh si, e noi usciti dalla terra siamo un nulla, il Signore non avrà certo ristretto la sua Gloria a questo piccolo pianeta. In altri ci saranno degli esseri che non avranno peccato come noi.
Padre Pio di Pietralcina.

“Se gli esseri intelligenti verranno scoperti, essi dovranno anche essere considerati come parte della creazione. Se ci fosse un incontro tra l’uomo e forme di vita extraterrestre, capiterebbe all’umanità quello che è successo quando gli europei hanno incontrato altre popolazioni. Possiamo immaginare cosa possano aver pensato le persone nate in America quando si sono incontrate con gli europei. Sarebbe anche un incontro di culture e civilizzazione”.
Padre Josè Gabriel Funes, astronomo e direttore della Specola Vaticana. - (l’osservatorio astronomico e centro di ricerca scientifica della Chiesa cattolica) 

“Abbiamo un predatore, che giunse dalle profondita’ del cosmo e prese potere sulle nostre vite. Gli esseri umani sono suoi prigionieri. Il predatore e’ il nostro signore e maestro. Ci ha resi docili, indifesi . Se vogliamo protestare, sopprime la nostra protesta. Se vogliamo agire indipendentemente, ci impone che non lo facciamo. Siamo tenuti prigionieri. Hanno preso il sopravvento su di noi perche’ siamo il loro cibo e ci strizzano senza pieta’, perche’ siamo il loro sostentamento. Cosi come alleviamo i polli nel pollaio, i predatori allevano esseri umani in pollai- humaneros. Ecco perche’ hanno sempre del cibo per loro”.
Don Juan Matus

"Nessun aereo, né degli Stati Uniti né dell'Unione Sovietica possono ottenere le prestazioni attribuito loro dai radar e osservatori. Questi oggetti sembrano essere guidati da intelligenze considerato il loro modo di volare. Secondo quanto riferito dagli scienziati e tecnici, questi oggetti volanti in formazione effettuano manovre che sembrano indicare che non sono guidati da apparecchi automatici. Questi oggetti sono incontestabilmente frutto del risultato di una lunga ricerca,di una conoscenza eccezionale e tecnologie molto avanzate."
Contro Ammiraglio Delmer S. Fahrney: ex capo dei test missilistici della Marina degli Stati Uniti 

  “Sì, ora ne siamo praticamente sicuri. Ci sono voluti molti anni per capirlo, abbiamo dovuto elaborare equazioni e formule matematiche, ma ora abbiamo anche individuato il loro metodo di comunicazione. Abbiamo recentemente scoperto infatti che non comunicano utilizzando fonti luminose o segnali radio: niente di tutto ciò. Utilizzano un sistema davvero incredibile perché ricorrono ai messaggi telepatici. Al momento pensiamo che esista una tecnologia particolare all’interno delle astronavi, non ne conosciamo la forma, stiamo provando ad immaginarla. Alcuni piccoli gruppi di scienziati ci stanno lavorando, la gente può crederci o no”.
Eamonn Ansbro, Irlandese, membro della Royal Astronomical Society - luglio 2012

“Siamo pionieri in questo campo di ricerca. Abbiamo scoperto queste orbite attorno alla Terra e siamo in grado di dimostrare, per la prima volta, che gli Ufo compiono una propria opera di controllo e sorveglianza su quello che avviene sul nostro pianeta. In un certo modo avviene come durante la missione Apollo degli anni ’60: c’è un’astronave-madre, poco visibile o del tutto nascosta, che emette un certo numero di oggetti volanti nella bassa atmosfera. È per questo che ogni tanto le persone li vedono. Poi in un’altra orbita la stessa astronave oppure una diversa recupera le sonde robotiche liberate prima. Questo è il motivo per il quale l’operazione è breve e così l’osservazione dei testimoni può durare da 1 fino ad un massimo di 30 minuti”.
Eamonn Ansbro, Irlandese, membro della Royal Astronomical Society - luglio 2012

“Chi siamo noi per chiudere le porte allo Spirito Santo?”. Papa Francesco rilancia questa domanda nell’omelia della messa celebrata alla domus Santa Marta in Vaticano. E prendendo spunto dal brano evangelico in cui Pietro subisce dure critiche dai cristiani di Gerusalemme perchè aveva mangiato con una comunità di pagani, di “non circoncisi” e li avesse persino battezzati, si chiede: “Se domani venisse una spedizione di marziani e alcuni di loro venissero da noi, verdi, con quel naso lungo e le orecchie grandi come vengono dipinti dai bambini, e uno di loro dicesse ‘voglio il Battesimo!’, cosa accadrebbe?”. Sottolinea allora il Papa: “Lo Spirito Santo è quello che fa andare la Chiesa più avanti, oltre i limiti”. 

Città del Vaticano, 12 maggio 2014 (Adnkronos) 

“Pensa per un momento e dimmi come ti spiegheresti le contraddizioni tra l’intelligenza dell’uomo ingegnere e la stupidita’ del suo sistema di credo o la stupidita’ del suo sistema contraddittorio di comportamento. Gli stregoni credono che i predatori ci abbiano dato il nostro sistema di credenze, le nostre idee di bene e male, i nostri costumi sociali. Sono loro che hanno impostato i nostri sogni di successo o fallimento. Ci hanno dato cupidigia, avidita’ e codardia. E’ il predatore che ci rende complici, rutinari, egomaniacali. Per tenerci obbedienti, miserevoli e deboli, i predatori si impegnano in manovre stupende, stupende ovviamente dal loro punto di vista, quello di una strategia di lotta, ma una orrenda manovra dal punto di vista, invece, di chi la subisce e ne soffre.Ci hanno dato la loro mente. La mente dei predatori e’ barocca, contraddittoria, tetra, colma di paura di essere scoperti ogni minuto” 
Don Juan Matus

“La luna e’ un potentissimo computer elettromagnetico. L’energia proveniente dalla luna emette da eoni frequenze elettromagnetiche sulla Terra, per mantenere il DNA a due eliche. La luna e’ un satellite che fu costruito. Ancorata fuori dalla atmosfera terrestre con un dispositivo di mediazione e monitoraggio, un supercomputer o un occhio nel cielo… La terra deve essere posseduta da coloro che la abitano, ma cosi non e’. Avete dei esterni, energie creatrici, che vi impediscono, come specie, di liberare la kundalini (effettivamente l’energia del risveglio). L’influenza della luna come un computer di massimo satellite, ha delle ripercussioni sulla terra. I programmi della luna da eoni sono una grande limitazione verso gli esseri umani. Ci sono cicli ripetitivi creati dalla luna e cui rispondete. Le storie sulla luna piena e sulla pazzia, follia ed emorragie amplificate sono tutte vere. Sapete che la tv vi influenza moltissimo? Come la luna”.
da Earth, B. Marcianik

«Per prima cosa, vorrei chiarire la questione riguardante il “Grande Evento” sugli UFOs. Non intendo che molti UFOs si manifesteranno, ma è riferito alla possibilità di fatti credibili basati sull’ osservazione del fenomeno. » Ha detto, « Questi fatti non sono spiegabili con la nostra scienza o con fenomeni naturali. [...] In 39 anni basati sull’investigazione e sulla ricerca, ho notato che negli anni che terminano con 1, 2 o 7 -come 1971, 1981, 1991, 1982, 1992, 2002, 1977, 1987, 2007- si sono verificati molti eventi particolari riguardanti gli UFOs. Quindi penso che il 2011 ed il 2012 saranno degli anni molto attivi.»
Wang Sichao, uno scienziato del Purple Mountain Observatory (PMO) della Chinese Academy of Sciences (CAS) in Nanjing, nella provincia dello Jiangsu, lavora sugli UFOs da circa 40 anni. Sichao ha studiato e verificato tutti gli avvistamenti a lui pervenuti da tutta la Cina. In una intervista ha condiviso ed ha spiegato il perchè delle sue previsioni, e le basi delle stesse

“Quando Johan per primo mi ha fatto conoscere le antiche rovine di pietra dell’Africa australe, non avevo idea delle incredibili scoperte che ne sarebbero seguite, in breve tempo. Le fotografie, i manufatti e le prove che abbiamo accumulato puntano senza dubbio ad una civiltà perduta e sconosciuta, visto che precede tutte le altre – non di poche centinaia d’anni, o di qualche migliaio d’anni… ma di molte migliaia d’anni. Queste scoperte sono così impressionanti che non saranno facilmente digerite dall’opinione ufficiale, dagli storici e dagli archeologi, come abbiamo già sperimentato. E’ necessario un completo mutamento di paradigmi nel nostro modo di vedere la nostra storia umana”
IL Ricercatore Michael Tellinger, in collaborazione con Johan Heine, un vigile del fuoco locale e pilota che aveva osservato queste rovine negli anni, sorvolando la regione - Scoperta in Africa una metropoli di 200.000 anni fa..

"Quando si parla innanzitutto di esseri delle stelle, si ha l’impressione che tutto il mondo sia positivo: c’è stato un periodo dove si diceva “tutto il mondo è buono, e gentile”, ma non è sempre così! Ovvero, sulla Terra ci sono degli esseri che aiutano il pianeta, altri che osservano solo ciò che succede, e altri esseri ancora che a conti fatti considerano il pianeta Terra come un allevamento, come facciamo noi con i greggi animali: un allevamento molto utile sul quale fare anche delle esperienze e che può servire al loro benessere... un tipo di schiavitù, come abbiamo fatto con le colonie o con gli animali. Dopo tutto, voglio dire, non c’è poi tanta differenza; quindi con questi esseri, effettivamente, in questo momento si può parlare di sperimentazioni. Tutto questo succede anche qui e ora. Ma, quando parlo di tutto questo, non è per far paura a chicchessia, è semplicemente perché si abbia coscienza di ciò che accade, e quando si sa che cosa succede allora, in quel momento, si incomincia ad acquisire un po' più di libertà e di autonomia ... chi siamo veramente.."
Anne Givaudan - Gli Esseri delle Stelle

"Quello che posso dire è che il telescopio è stato costruito nel 1990 con lo scopo di studiare i corpi celesti ‘anomali’ in avvicinamento alla terra, analogamente a quanto fatto per esempio dalla CIA, che tra i tanti suoi ‘occhi segreti’ annovera il telescopio gemello di Hubble, SkyHole 12. Inoltre il SIV fu avvisato durante gli incontri con Pio XII dell’avvicinamento di un corpo celeste al sistema solare ospitante una razza aliena evoluta e molto bellicosa. Seppi ben presto che il materiale che dovevo ricevere qui a Roma ed elaborare al computer era molto interessante e segretissimo. Fu durante l’elaborazione di alcuni dati e informazioni provenienti da questo radiotelescopio che una sonda inviata nello spazio remoto, inserita all’interno di un programma di esplorazione spaziale avviato nei primi anni ‘90 denominato SILOE, aveva fotografato un pianeta di dimensioni enormi in avvicinamento al sistema solare. I dati furono ricevuti in Alaska nel mese di ottobre del 1995."
> Dichiarazioni del famoso Gesuita, rilasciata al giornalista e ricercatore Cristoforo Barbato

“Gli UFO sono reali. La prova che ci sono cose che volano su tutti i nostri cieli e non sono nostre è davvero stravolgente. Ma la maggior parte degli scienziati non andrà vicino a questa soluzione perchè pensano a Condon, dal nome Edward che ha supervisionato il progetto Colorado, che aveva il compito di effettuare un approfondito studio, ma in realtà non lo fece. Dobbiamo fare in modo di permettere agli scienziati di studiare di nuovo gli UFO. Si potrebbe contribuire a fare una richiesta formale alla National Academy of Science, magari tramite l’intervento di John Podestà. Ma credo che ciò sarà un tantino difficile perchè non c’è stato nessun miglioramento politico, e la comunità scientifica non vuole nemmeno guardare le prove. Le scarta a priori“.
In un intervista apparsa sul quotidiano statunitense “Herald Tribune”, il colonnello in pensione della US Army, John B. Alexander, ha dichiarato che gli UFO sono reali. L’intervista, apparsa il giorno 25 gennaio 2009, è stata ignorata dai mass media italiani. Ecco la parte inerente gli UFO

“So che persino ora, anche se non avete mai sofferto la fame, avete ansia per il cibo, che non e’ altro che l’ansia del predatore, che teme che in ogni momento la sua manovra stia per essere scoperta e quindi gli verra’ negato del cibo. Attraverso la mente, che dopotutto e’ la loro mente, i predatori iniettano nelle vite degli esseri umani tutto cio’ che a loro conviene. In questo modo, si assicurano che un certo livello di sicurezza agisca come ammortizzatore, contro la loro paura
Gli stregoni dell’antico Messico….dicevano che l’essere umano ad un certo punto deve essere stato un essere completo, con delle prese di coscienza meravigliose, fette di consapevolezza che oggigiorno sono leggende mitologiche. Poi…tutto sembra scomparire ed ora abbiamo un uomo sedato. Quel che voglio dire e’ che cio’ che abbiamo contro di noi non e’ un semplice predatore. E’ molto ganzo ed organizzato. Segue un sistema metodico per renderci inutili. L’essere umano, quell’essere magico che e’ nel suo destino essere, non e’ piu’ magico. E’ un pezzo di carme mediocre. Non ci sono piu’sogni per l’essere umano, se non i sogni di un animale cresciuto per essere un pezzo di carne. Banale, convenzionale, imbecille” 
Don Juan Matus

“La prima parte di questo discorso riguarderà le basi militari sotterranee ed il Bilancio nero (Black budget). Il Black budget è un bilancio segreto che ingloba il 25% del prodotto interno lordo degli Stati Uniti. Esso attualmente fagocita 1.25 trilioni di dollari all’anno. Questa è la somma minima che viene investita nei programmi oscuri, come quelli che concernono le basi sotterranee militari. Attualmente esistono 129 basi sotterranee militari negli Stati Uniti. Le realizzano incessantemente, giorno e notte, sin dai primi anni ‘40 del XX secolo. Alcune sono state scavate anche prima. Queste basi sono in pratica delle grandi città collegate attraverso treni ad alta velocità magneto-leviton, che arrivano a velocità Mach 2. (…) Qui attorno, dove vivete voi, in Idaho, ce ne sono 11. La profondità media di queste basi è di circa un miglio e sono tutte di dimensioni comprese tra le 2.66 e le 4.25 miglia cubiche. I militari possiedono macchinari per la trivellazione laser con cui possono scavare un tunnel di sette miglia in un solo giorno. Proprio in questo esatto momento, il Nuovo ordine mondiale dipende da queste basi”.
17 gennaio 1996 - PHIL SCHNEIDER dopo queste rivelazioni fu trovato massacrato nella sua abitazione, dopo 14 attentati andati a vuoto. Era stato strangolato col catetere che era costretto ad usare. Questo omicidio sembra un’esecuzione militare in piena regola

Gli Zetas lavorano in queste strutture sotterranee, come richiesto dal governo americano. Gli ET rispettano il trattato fra gli Stati Uniti e gli Zetas, ma il governo americano invece ha più volte infranto i patti, maltrattando diversi extraterrestri e provando ad aprire il fuoco sugli UFO”. Il dottor Wolf ha descritto anche il suo lavoro con razze molto simili agli umani, detti Nordici o Semitici. “I Semitici ed i Nordici vengono dalle stelle 4 e 5 di Altair (costellazione dell’Aquila, ndr.) e dal sistema stellare delle Pleiadi”. Wolf ha inoltre dichiarato che nel 1954 gli Stati Uniti custodivano quattro cadaveri di alieni nella “Blue Room”, all’interno dell’Hangar 18 della base USAF di Wright-Patterson, a Dayton, Ohio. I corpi provenivano da una serie di recuperi di UFO precipitati. “Il primo UFO cadde nel 1941, nell’oceano a ovest di San Diego e fu recuperato dalla Marina”. Da allora la Marina ha mantenuto la leadership in fatto di UFO. Tra quell’incidente ed il primo crash annunciato pubblicamente, quello a nord-ovest di Roswell del 1947, Wolf afferma che se ne verificò un altro nel 1946, oltre ad altri due crash avvenuti sempre nel 1947, nei pressi di Roswell.
Il dottor Michael Wolf del NSC, nel suo libro “The Catchers of Heaven”, Tra i suoi compiti governativi c’era quello di collaborare con gli alieni.

“Undici anni fa abbiamo presentato la nostra ricerca al SETI, negli Stati Uniti, e abbiamo avuto molto problemi. Non perché gli scienziati non la capissero, ma perchè non potevano accettarla. Abbiamo mostrato i dati, nei dettagli, con ben 40 dimostrazioni. Abbiamo sfidato la comunità scientifica e alla fine, con molte difficoltà, siamo riusciti a pubblicare le nostre ricerche. Il Seti ha una visione molto ristretta, tutta focalizzata sui ricettori radio di Houston. Ma lo spettro della realtà è molto più ampio! Non ci sono solo le onde radio o quelle luminose. Loro invece pensano che una civiltà extraterrestre debba comunicare solo via radio. Non puoi pensare così, dovrebbero avere un livello evolutivo decisamente basso se comunicassero in questo modo e invece gli extraterrestri sono molto più avanti di noi. Questi esseri sono centinaia di migliaia di anni oltre, sono molto evoluti come razza- anche se, ovviamente, la mia è un’ipotesi. E stanno esplorando, come lo facciamo noi nel sistema solare. Solo che loro esplorano centinaia di stelle. Anche il concetto di viaggi interstellari è rimasto chiuso all’interno della mentalità degli anni ’60. Ci siamo fermati all’Equazione di Drake, definita nel 1961, che limita però la visione perchè è vincolata alla velocità della luce. In virtù di questa legge, gli E.T non potrebbero arrivare da noi. Ma le più recenti ricerche degli ultimi 10 anni hanno dimostrato che è possibile, invece: possiamo andare alla velocità della luce, grazie ai buchi neri, ai tunnel quantistici e così via. Non è sorprendente ciò che sta accadendo adesso, ma per ora riusciamo a comprenderlo poco”.
Eamonn Ansbro, Irlandese, membro della Royal Astronomical Society - luglio 2012

“È una possibilità, ma ad una condizione: una cosa è l’approccio scientifico, un’altra è il nostro atteggiamento. Penso che dobbiamo diventare più aperti per accettare questa realtà. Le persone devono fare uno sforzo perché nasca una partnership con gli Extraterrestri. Solo allora si avvicineranno. Ci sono le prove, lo dicono migliaia di rapporti nella storia. Abbiamo visto migliaia di casi particolarmente interessanti. Abbiamo scoperto che quando si vede un vero Ufo, se qualcuno eccitato pensa “oh è straordinario, lo voglio vedere più da vicino!”, si crea una connessione telepatica e gli Ufo vengono più vicini; mentre invece se non sei pronto, se hai paura, se ne vanno via. La stessa cosa accade con il tuo cane o il tuo gatto a casa: c’è una relazione che va sviluppata, più ti relazioni col tuo gatto, usando i pensieri o gli sguardi, più comunichi. Così accade con gli Ufo. Credo che potremmo essere pronti al contatto. Se ci uniamo, nel modo giusto, in modo non politico, potrebbe funzionare. È da qualche anno che stiamo facendo dei test, ma ancora in modo molto blando. In ogni caso dobbiamo preoccuparcene, dobbiamo prepararci in modo appropriato, in modo scientifico e a livello di comunicazione. Perchè dopo 20 anni di ricerche, posso affermare che questi esseri riescono a scannerizzare ogni singola persona: se hai paura – e nelle nostre società, ce ne è tantissima – la riconoscono. Da parte loro, invece, non ce n’è. Credo che vorrebbero davvero entrare in contatto con noi”. 
Eamonn Ansbro, Irlandese, membro della Royal Astronomical Society - luglio 2012

L’ultima detonazione a scopo di test si è tenuta dai russi nel 1960, con una bomba chiamata TZAR, una bomba cosi soprannominata dai russi di con il nome “Vi mostreremo”. Quando il test è stato fatto, l’onda d’urto ha raggiunto le zone della Finlandia e Norvegia causando molti feriti per la rottura di finestre e altri danni alle abitazioni. La potenza della bomba del TZAR è di Kiloton 50.000, pari a cinquanta milioni di tonnellate di TNT, ovvero 3.333 volte la potenza della bomba di Hiroshima, che era di 15 Kiloton. È per questo che gli Extraterrestri sono venuti sulla Terra, per vedere, osservare le dimensioni della follia dei nostri leader, che appunto ha attirato la loro attenzione soprattutto alla possibilità di distruggere la specie umana stessa se recano altri danni alla Terra.
Dichiarazioni del deputato brasiliano Wilson Picler a Washington DC, esattamente al National Press Club, un evento che è durato fino al 3 maggio 2013, in cui ricercatori, esperti UFO, militari, ex politici e agenti hanno testimoniato per 30 ore nell’arco di 5 giorni davanti ad ex-membri della Camera e del Senato degli Stati Uniti. Un’audizione di cittadini sulla Divulgazione di informazioni legate a temi ritenuti scomodi e volontariamente nascosti alla popolazione mondiale.
Al congresso sono stati presenti quaranta testimoni provenienti da diverse Nazioni che hanno esposto la loro testimonianza di fronte a sei ex membri del consiglio degli Stati Uniti: Il senatore Mike Gravel, Merril Cook, Carolyn Kilpatric, Darlen Hooley, Lyn Woolsey e Roscoe Bartlett. I membri di questo speciale comitato vantano in totale 80 anni di presenza in carica al Congresso degli Stati Uniti. La Riunione è durata oltre 30 ore per 5 giorni consecutivi. L’obiettivo del congresso era quello di interrompere l’embargo sulle notizie relative alla questione UFO/ET e di ottenere la massima divulgazione tra l’opinione pubblica di tutte le informazioni in merito all’esistenza di Esseri di altri Mondi in contatto con esponenti governativi del nostro pianeta.

“Questo è il primo lungometraggio in cui oggettivamente si può dimostrare come i Sumeri sono stati influenzati e diventarono improvvisamente civiltà più avanzata al mondo. Molte persone ancora non sanno che c’erano macchine volanti sulla Terra, molto prima che gli egiziani avevano raggiunto il loro boom tecnologico. La scrittura cuneiforme improvvisamente comparve in molte parti del mondo. La conoscenza avanzata delle stelle, l’agricoltura, il bestiame e anche la struttura sociale è stata introdotta al genere umano da civiltà avanzate extraterrestri. Questo film mostra come è stata scritta la storia e di come dovrebbe essere stato scritto tutto molto prima. La storia dietro la trilogia è vera, reale. L’evidenza è impressionante. Questo film indipendente è in procinto di cambiare il corso della storia del cinema..”
> Annunaki, il film che non vedremo mai al cinema - Nel 2005 il regista Jon Gress ha iniziato a lavorare su una trilogia di film sugli antichi Anunnaki … ma dopo pochi mesi è successo qualcosa di strano. Il progetto è stato chiuso e il film non è mai uscito. Tutte le fotografie, i video e le informazioni sono stati banditi da Internet. L’account di posta elettronica di Jon Gress è stato anche chiuso. Quasi tutte le tracce della produzione del film sono già state rimosse dal web, compresa l’intervista con il regista del film che è stato recentemente rimosso da Google. Il sito ufficiale del film è scomparso [...] Ma perché? [...] Il primo film digitale della trilogia “Anunnaki” ci stava per raccontare il tempo e il luogo dove l’umanità ha fatto il suo più grande salto antropologico, insomma un film sullo stile di AVATAR in 3D dove la storia diventa realtà. Prima di sparire nel nulla il regista ha rilasciato questa intervista..

“Dunque, lo dico a lei per la prima e ultima volta. Insieme alla “valigetta con i codici nucleari” , al presidente della Nazione (si intende la Russia, n.d.t.) viene portata una speciale cartella, su cui è scritto “SEGRETISSIMO”. Questa cartella è interamente dedicata agli extraterrestri che hanno visitato il nostro pianeta. Nello stesso tempo viene trasmessa una RELAZIONE assolutamente riservata dal reparto dei Servizi Segreti che si occupa della presenza degli extraterrestri sul territorio del nostro Paese. Queste due cartelle di documenti vengono consegnate assieme alla “valigetta nucleare”. A mandato terminato, tali cartelle vengono conseguentemente passate al nuovo presidente. Un’ informazione più precisa su tale questione la potete avere guardando il noto film-documentario “The Men in Black” – ce ne sono diverse versioni”.] “Dunque, lo dico a lei per la prima e ultima volta. Insieme alla “valigetta con i codici nucleari” , al presidente della Nazione (si intende la Russia, n.d.t.) viene portata una speciale cartella, su cui è scritto “SEGRETISSIMO”. Questa cartella è interamente dedicata agli extraterrestri che hanno visitato il nostro pianeta. Nello stesso tempo viene trasmessa una RELAZIONE assolutamente riservata dal reparto dei Servizi Segreti che si occupa della presenza degli extraterrestri sul territorio del nostro Paese. Queste due cartelle di documenti vengono consegnate assieme alla “valigetta nucleare”. A mandato terminato, tali cartelle vengono conseguentemente passate al nuovo presidente. Un’ informazione più precisa su tale questione la potete avere guardando il noto film-documentario “The Men in Black” – ce ne sono diverse versioni”.
Primo Ministro della Federazione Russa Dmitri Medvedev - 2013

“... non è la prima volta, come è noto nel mondo ufologico che gli oggetti non identificati e strani esseri sono registrati da telecamere e macchine fotografiche, anche se non contemporaneamente, visibili a occhio nudo. Su questo sono stati illustrati diversi scenari, tra cui uno nella quale si dimostra che l’aspetto, ovvero la scomparsa del fenomeno spontaneo è così rapido che l’occhio umano non riesce a cogliere, e renderebbe la macchina fotografica e la videocamera presumibilmente più sensibile. Praticamente, in sintesi e che l’occhio umano è differente dall’occhio fotografico ed esso può riuscire ad immortalare oggetti misteriosi ed entità anche in luoghi dove si presume che esistano portali dimensionali. Questo è concatenato alla crescente assunzione dei ricercatori di questo fenomeno, in quanto sembrerebbe che queste intelligenze usino delle “scorciatoie” interdimensionali” ovvero dei portali spazio-dimensionali molto simili ai famosi “wormholes” o “stargate” studiati anche in Astrofisica e che, per spiegare facilmente come funzionano, essi permettono di comunicare due punti distanti di spazio-tempo, aggirando i punti intermedi. Forse e difficile da capire per la nostra logica, ma non più di altri paradossi della fisica moderna. Così, Ongamira sarebbe uno dei tanti “portali dimensionali” distribuiti sulla faccia del pianeta, dove non ci sarebbe l’accesso al livello di intelligenza della nostra esistenza. L’immagine è stata ripresa a Ongamira e me l’ha inviata Pablo Dessy. Paul ha detto che questa foto gli è stata data da un amico che abita in questa regione.”
Dichiarazioni del ricercatore del paranormale ed esperto UFO Gustavo Fernandez in una intervista fatta dalla giornalista ed esperta UFO messicana Ana Luisa Cid 

“Questa è la voce di Vrillon, un rappresentante del Comando Galattico di Ashtar, che vi parla. Per molti anni ci avete visto come luci nei cieli. Vi parliamo ora in pace e in saggezza, come abbiamo fatto con i vostri fratelli e sorelle, dappertutto, sul vostro pianeta Terra. Noi veniamo ad avvertirvi sul destino della vostra razza e del vostro mondo, di modo che possiate comunicare ai vostri simili il percorso che dovrete intraprendere per evitare i disastri che minacciano il vostro mondo, e gli esseri sugli altri mondi intorno a voi. Questo affinché possiate condividere il grande risveglio del pianeta che passerà nella nuova Era dell’Acquario. La nuova era può essere un grande momento di pace e sviluppo per la vostra razza, ma solo se i vostri governanti sono informati delle forze maligne che possono oscurare i loro giudizi. Resta qui ancora e ascolta, dato che questa occasione può non tornare più. Tutte le vostre armi di malvagità devono essere rimosse. Il momento dei conflitti è ora passato, e la razza della quale fate parte può procedere alle piu’ alte fasi della sua evoluzione se mostrerete di esserne degni. Avete tempo ma breve per imparare a vivere insieme nella pace e nella benevolenza. Piccoli gruppi dappertutto sul pianeta stanno imparando questo ed esistono per passare alla luce dell’alba della nuova era di tutti voi. Siete liberi di accettare o rifiutare i loro insegnamenti, ma soltanto coloro che impareranno a vivere nella pace passeranno ai più alti regni di sviluppo spirituale. Ascolta ora la voce di Vrillon, rappresentante del Comando Galattico di Ashtar che vi parla. Siate consapevoli che ci saranno molti falsi profeti e guide che operano nel vostro mondo. Succhieranno la vostra energia – l’energia che voi chiamate denaro – usandola per fini diabolici, dandovi in cambio avanzi senza valore. Il vostro Divino sé superiore vi proteggerà. Dovete imparare ad essere sensibili alla voce della Verità dentro di voi che può dirvi cos’è la verità e cos’è la confusione, il caos e la menzogna. Imparate ad ascoltare la voce della verità al vostro interno, vi guiderà sul sentiero dell’evoluzione. Questo è il nostro messaggio per i nostri cari amici. Vi abbiamo guardato crescere per molti anni, cosi come voi avete guardato le nostre luci nei cieli. Ora voi sapete che noi siamo qui, e che ci sono miriadi di esseri intorno e sulla terra più di quanti i vostri scienziati ammettano. Noi siamo profondamente interessati a voi e al vostro sentiero attraverso la luce e faremo di tutto per aiutarvi. Non abbiate paura, cercate solo di conoscervi e vivere in armonia al passo del vostro pianeta. Noi del Comando Galattico di Ashtar, vi ringraziamo per la vostra attenzione. Stiamo ora lasciando i vostri piani d’esistenza. Possiate essere Benedetti dall’amore e dalla Verità suprema dell’Universo”.
Un assaggio di qualcosa del genere è riportato nelle cronache del 1977, quando nel tardo pomeriggio del 26 novembre, durante la messa in onda del notiziario dell’emittente inglese TV England Southern Television, un segnale pirata di provenienza sconosciuta si inserisce nella trasmissione ufficiale. Il segnale conteneva la strana voce di un essere definitosi Vrillon, rappresentante del Comando Galattico di Ashtar. Il messaggio, il lingua inglese, conteneva 600 parole, con una durata di circa 6 minuti. Il segnale ‘prese possesso’ di 5 ripetitori monitorati, come consuetudine, dall’IBA (Independent Broadcasting Authority), spingendo la trasmissione a distanze importanti, fino a raggiungere città come Andover, Londra, Newbury, Oxford, Reading, Southhampton e Winchester. I tecnici dell’Autority, quando si accorsero della trasmissione pirata, cercarono di individuarne la fonte e di schermare la fonte, fallendo in entrambi gli obiettivi. Il segnale pirata cessò subito dopo che il messaggio fu consegnato, poco prima della fine di un cartone animato Looney Tunes. Più tardi, in serata, la Southern Television si scusò con il pubblico per quello che fu descritto come ‘un’interruzione audio’, mentre le autorità pubbliche che indagarono sull’accaduto la definirono ‘una trasmissione mascalzona’, della quale non ne fu mai scoperta l’origine. Intanto, il messaggio procurò un certo allarme tra la popolazione. Come ebbe a dichiarare un portavoce della polizia ai giornalisti, le persone presero molto sul serio il messaggio di Vrillon: “La gente era preoccupata e spaventata”. La notizia trovò una grande eco nei giornali di tutto il mondo, con numerosi giornali americani che rilanciarono la notizia appresa dai colleghi inglesi. La domenica successiva all’evento, l’IBA si affrettò a dichiarare che si era trattato di una bufala, senza, tuttavia, riuscire a spiegare da parte di chi e con quali mezzi tecnici. Fu la stessa IBA a dire che per realizzare lo scherzo sarebbe stato necessario avere una notevole capacità tecnologica.

"Miei concittadini, popolo del mondo, oggi annunciamo il viaggio in una nuova era. Un'era, quella dell'infanzia dell'umanità, volge verso la fine e sta per iniziare una nuova era. Il viaggio di cui parlo è pieno di sfide sconosciute, ma io credo che tutti i nostri "ieri", tutte le lotte del passato, non erano altro che la preparazione della nostra generazione alla vittoria. Cittadini del mondo, noi non siamo soli. DIO, nella sua infinita saggezza, ha pensato bene di popolare il suo Universo con altri esseri, creature intelligenti come siamo noi stessi. Con quale autorità posso affermare ciò? Nell'anno 1947, le nostre forze militari recuperarono, nel desolato deserto del New Mexico, i resti di un velivolo d'origine sconosciuta. La scienza, ben presto, aveva determinato che questo veicolo proveniva dagli spazi esterni dell'Universo. In seguito il nostro governo è entrato in contatto con i costruttori di questo veicolo spaziale. Benchè queste informazioni possano sembrare incrediili - e piuttosto terrificanti - vi chiedo di non accoglierle con irragionevole paura o pessimismo. Quale vostro Presidente vi assicuro che questi esseri non intendono farci del male. Al contrario, essi promettono di aiutare il nostro paese a vincere i nemici dell'umanità intera, sparsi ovunque: la tirannia, la povertà, la malattia, la guerra. Abbiamo constatato che essi non sono i nostri avversari, bensì i nostri amici. Insieme a loro possiamo creare un mondo migliore. Tuttavia, non posso assicurarvi che la via da percorrere sia priva di inciampi e passi falsi. Ma credo fermamente che abbiamo trovato il vero destino del popolo di questo grandioso paese: guidare il mondo in un futuro meraviglioso. Nei giorni, settimane, mesi a venire verrete a sapere di più su questi visitatori, sul perchè essi sono qui e sul perchè i nostri leader vi hanno tenuto nascosto così a lungo la loro presenza. Vi chiedo di guardare il futuro non con timore bensì con coraggio. Perchè, nella nostra epoca, possiamo realizare l'antica visione della pace sulla Terra e prosperità per tutta l'umanità. Dio vi benedica! "
J.F.Kennedy aveva pronto un discorso storico incredibile per informare il popolo statunitense, ma anche tutti gli altri popoli. Testo, mai pronunciato in pubblico perchè è stato ucciso prima..

CERCA LIBRI PER IN  

   
Motore interno Menphis75.net

Copyright @ Tutti i diritti riservati